UN CLUB ITALIANO DI UTILIZZATORI - STI-59

AN ITALIAN USERS' CLUB - STI-59

 

La storia dei Club di utilizzatori è praticamente contemporanea all'apparizione della calcolatrici programmbili: già con la HP-65 - la prima calcolatrice programmabile della Hewlett Packard e risalente al 1974 - si costituì indipendentemente dalla casa madre (che già pubblicava l'HP Journal e poi l'HP Key Notes dal 1977 ed il relativo HP Users' Club di Corvallis per gli Stati Uniti e di Ginevra per l'Europa) il "65 Notes" che trattava argomenti vari di programmazione, routine ed anche programmi completi. Lo stesso successe all'apparizione della concorrente SR-52 della Texas Instruments nel 1975 (la casa madre aveva il PPX-52 diventato poi PPX-59 e terminato nel 1982) con il "52 Notes". Ognuno dei due club pubblicava il proprio bollettino con cadenza più o meno regolare e composto di solito da un numero abbastanza ridotto di pagine.

Con l'apparire dei nuovi modelli (HP-67/97 prima e poi HP-41C da un lato e TI-58/58C/59 dall'altro) ci fu un evoluzione e così i due "vecchi" club cambiarono nome e divennero rispettivamente "HP PPC Journal" e "TI PPC Notes" che durarono per almeno un decennio. Tra l'altro nella pagina dedicata al mio emulatore di TI-59 è possibile scaricare l'intera collezione del 52 Notes. Se qualcuno è interessato a trovare informazioni aggiuntive su questi bollettini può andare su www.rskey.org o www.datamath.org.

Per ciò che riguarda l'Europa la Germania (allora solo Ovest) fu all'avanguardia tanto che le prime scoperte sulla programmazione sintetica furono fatte proprio in quel paese ("Gespro", "Zepra", "AG-59", "IGPA" ecc..) seguita dal Belgio ("TI Soft") e dai Paesi Scandinavi ("Pgm" e "Programbiten"). E in Italia?

Oltre a dei piccoli club locali di scarsissima durata, ci fu una sola iniziativa di un certo rilievo: precisamente sul numero 4 della rivista "M&P Computer" - Aprile/Maggio 1980 veniva data la notizia della costituzione a Milano nell'Ottobre del 1979 dello STI-59 Club di utilizzatori TI-58/59 patrocinato dalla Koh-I-Noor - marchio affermato per il settore cartolerie/articoli da disegno e distributore Texas Instruments - gestito da Lorenzo W. Poli. Questo club oltre a creare una libreria di programmi aveva un proprio bollettino trimestrale (4 uscite all'anno) e commercializzava anche dell'hardware per la 59 non prodotto dalla Texas Instruments stessa.

Ebbe anche un buon successo visto che la stessa Texas Instruments citava nelle proprie brochure italiane lo STI-59 ed anche il modulo SSS di Topografia progettato e venduto dalla Koh-I-Noor stessa. Nell'Ottobre del 1981 lo STI-59, tramite il Poli, prese in carico la rubrica "SOFTWARE SOA" della solita M&P Microcomputer (dal n. 14) e la mantenne fino all'Aprile 1983 (n. 28) quando la rubrica stessa fu soppressa. Non sono riuscito a rintracciare la data di fine attività ma un annuncio di un lettore pubblicato su MC Microcomputer n. 20 del Giugno 1983 indicava già il Club come non più operativo: in conclusione meno di quattro anni di attività.

In pratica visto che il PPX-59 della Texas Instruments veniva distribuito solo nel Nordamerica, lasciando così scoperta l'Europa, lo STI-59 fu in pratica il PPX italiano ed infatti aveva all'incirca la stessa struttura (bollettino+catalogo programmi). Io stesso non aderii mai (e col senno di poi è stato un peccato) ma tramite un mio amico ero riuscito lo stesso ad avere all'epoca (1981) tre numeri del bollettino e volentieri, trentasei(!) anni dopo, li metto on-line (sperando di non violare alcun copyright dato che la KOH-I-NOOR è ancora in attività....).

DOWNLOAD

  Brochure di presentazione dello STI-59

  Bollettino V2N1

  Bollettino V2N2

  Bollettino V2N4

 

UN PICCOLO APPELLO.......

Se magari qualche ex socio dello STI-59, a cui capitasse di leggere questa pagina, avesse conservato i propri bollettini e/o programmi per la TI-59 sarei molto felice di poterli ricevere (ovviamente anche in formato elettronico) e di poterli mettere on-line contribuendo così a salvaguardare un microscopico pezzo della storia italiana dell'informatica personale.

Basterà scrivermi a   claudiolarini (at) tiscali.it

 

GRAZIE PER L'AIUTO!!!

RETURN TO TI-59 EMULATOR